5 minuti con Gesù Tempo Ordinario

Dio pianta nel campo della Sua Chiesa guide illuminate e illuminanti – San Giovanni Maria Vianney

4 Agosto 2020


San Giovanni Maria Vianney Ger 30,1-2.12-15.18-22   Sal 101   + Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 15,1-2.10-14)  Ogni pianta, che non è stata piantata dal Padre mio celeste, verrà sradicata. In quel tempo alcuni farisei e alcuni scribi, venuti da Gerusalemme, si avvicinarono a Gesù e gli dissero: «Perché i tuoi discepoli trasgrediscono la tradizione degli antichi? Infatti quando prendono cibo non si lavano le mani!». Riunita la folla, Gesù disse loro: «Ascoltate e comprendete bene! Non ciò che entra nella bocca rende impuro l’uomo; ciò che esce dalla bocca, questo rende impuro l’uomo!». Allora i discepoli si avvicinarono per dirgli: «Sai che i...

Continua

La vita salvata dall’umiltà di chiedere aiuto – Lunedì della XVIII settimana del Tempo Ordinario

3 Agosto 2020


Lunedì della XVIII settimana del Tempo Ordinario (Anno A pari) Ger 28,1-17   Sal 118   + Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 14,22-36)  Comandami di venire verso di te sulle acque. [Dopo che la folla ebbe mangiato], subito Gesù costrinse i discepoli a salire sulla barca e a precederlo sull’altra riva, finché non avesse congedato la folla. Congedata la folla, salì sul monte, in disparte, a pregare. Venuta la sera, egli se ne stava lassù, da solo. La barca intanto distava già molte miglia da terra ed era agitata dalle onde: il vento infatti era contrario. Sul finire della notte egli andò verso di loro...

Continua

I gesti eucaristici di Gesù e dei discepoli che trasformano la vita

2 Agosto 2020


XVIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO A) Is 55,1-3   Sal 144   Rm 8,35.37-39    + Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 14,13-21)  Tutti mangiarono e furono saziati. In quel tempo, avendo udito [della morte di Giovanni Battista], Gesù partì di là su una barca e si ritirò in un luogo deserto, in disparte.  Ma le folle, avendolo saputo, lo seguirono a piedi dalle città. Sceso dalla barca, egli vide una grande folla, sentì compassione per loro e guarì i loro malati. Sul far della sera, gli si avvicinarono i discepoli e gli dissero: «Il luogo è deserto ed è ormai tardi; congeda la folla perché vada...

Continua

L’amore prodigioso di Dio che muore per salvare l’uomo – Sant’Alfonso Maria de’ Liguori

1 Agosto 2020


Sant’Alfonso Maria de’ Liguori Ger 26,11-16.24   Sal 68   + Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 14,1-12)  Erode mandò a decapitare Giovanni e i suoi discepoli andarono a informare Gesù. In quel tempo al tetrarca Erode giunse notizia della fama di Gesù. Egli disse ai suoi cortigiani: «Costui è Giovanni il Battista. È risorto dai morti e per questo ha il potere di fare prodigi!». Erode infatti aveva arrestato Giovanni e lo aveva fatto incatenare e gettare in prigione a causa di Erodìade, moglie di suo fratello Filippo. Giovanni infatti gli diceva: «Non ti è lecito tenerla con te!». Erode, benché volesse farlo morire,...

Continua

Il profeta, uomo di Dio è Parola fatta Vita – Sant’Ignazio di Loyola

31 Luglio 2020


Sant’Ignazio di Loyola Ger 26,1-9   Sal 68   + Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 13,54-58) Non è costui il figlio del falegname? Da dove gli vengono allora tutte queste cose? In quel tempo Gesù, venuto nella sua patria, insegnava nella loro sinagoga e la gente rimaneva stupita e diceva: «Da dove gli vengono questa sapienza e i prodigi? Non è costui il figlio del falegname? E sua madre, non si chiama Maria? E i suoi fratelli, Giacomo, Giuseppe, Simone e Giuda? E le sue sorelle, non stanno tutte da noi? Da dove gli vengono allora tutte queste cose?». Ed era per loro...

Continua

Non solo uomini del “sapere” ma persone dal “sapore” della gioia – Giovedì della XVII settimana del Tempo Ordinario

29 Luglio 2020


Giovedì della XVII settimana del Tempo Ordinario (Anno pari) Ger 18,1-6   Sal 145   + Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 13,47-53) Raccolgono i buoni nei canestri e buttano via i cattivi. In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli:  «Ancora, il regno dei cieli è simile a una rete gettata nel mare, che raccoglie ogni genere di pesci. Quando è piena, i pescatori la tirano a riva, si mettono a sedere, raccolgono i pesci buoni nei canestri e buttano via i cattivi. Così sarà alla fine del mondo. Verranno gli angeli e separeranno i cattivi dai buoni e li getteranno nella fornace...

Continua

Spogliati della speranza mondana rivestiti della speranza divina – Santa Marta

29 Luglio 2020


Santa Marta 1Gv 4,7-16   Sal 33   + Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 11,19-27) Io credo che sei il Cristo, il Figlio di Dio. In quel tempo, molti Giudei erano venuti da Marta e Maria a consolarle per il fratello. Marta dunque, come udì che veniva Gesù, gli andò incontro; Maria invece stava seduta in casa.  Marta disse a Gesù: «Signore, se tu fossi stato qui, mio fratello non sarebbe morto! Ma anche ora so che qualunque cosa tu chiederai a Dio, Dio te la concederà».  Gesù le disse: «Tuo fratello risorgerà». Gli rispose Marta: «So che risorgerà nella risurrezione dell’ultimo giorno».  Gesù...

Continua

I figli del Maligno sono i figli di Dio corrotti – Martedì della XVII settimana del Tempo Ordinario

28 Luglio 2020


Martedì della XVII settimana del Tempo Ordinario (Anno pari) Ger 14,17-22   Sal 78   + Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 13,36-43) Come si raccoglie la zizzania e la si brucia nel fuoco, così avverrà alla fine del mondo. In quel tempo, Gesù congedò la folla ed entrò in casa; i suoi discepoli gli si avvicinarono per dirgli: «Spiegaci la parabola della zizzania nel campo».  Ed egli rispose: «Colui che semina il buon seme è il Figlio dell’uomo. Il campo è il mondo e il seme buono sono i figli del Regno. La zizzania sono i figli del Maligno e il nemico che l’ha seminata...

Continua

Seme di speranza e lievito di fraternità – Lunedì della XVII settimana del Tempo Ordinario

27 Luglio 2020


Lunedì della XVII settimana del Tempo Ordinario (Anno pari) Ger 13,1-11   Dt 32,18-21   + Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 13,31-35)  Il granello di senape diventa un albero, tanto che gli uccelli del cielo vengono a fare il nido fra i suoi rami. In quel tempo, Gesù espose alla folla un’altra parabola, dicendo: «Il regno dei cieli è simile a un granello di senape, che un uomo prese e seminò nel suo campo. Esso è il più piccolo di tutti i semi ma, una volta cresciuto, è più grande delle altre piante dell’orto e diventa un albero, tanto che gli uccelli del cielo vengono...

Continua

Il Signore è vicino … chi lo cerca? – XVII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO A)

26 Luglio 2020


XVII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO A) 1Re 3,5.7-12   Sal 118   Rm 8,28-30    + Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 13,44-52) Vende tutti i suoi averi e compra quel campo. In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli:  «Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto nel campo; un uomo lo trova e lo nasconde; poi va, pieno di gioia, vende tutti i suoi averi e compra quel campo. Il regno dei cieli è simile anche a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore, va, vende tutti i suoi averi e la compra. Ancora, il...

Continua